TrevisoAccessibile

Indice rapido


Dove sei: Home page > Carta valori > Capitolo 7


7. Attivit� del portale

A. Rapporto con l’utenza

  1. Il portale è customer oriented, ha cioè al centro della propria attività l’utente. Ogni attività e scelta strategica è rivolta all’utente finale con l’obiettivo di essere utile, efficace, e tempestiva per le mansioni professionali ed imprenditoriali dei propri utenti.       
    Grazie all’applicazione delle nuove tecnologie (valorizzazione della tecnologia), il portale ha voluto abbattere ogni discriminazione permettendo con www.trevisoaccessibile.it la consultazione delle notizie a tutti, anche a chi non ha più la vista di un tempo, ma che è sorgente di esperienza e di buoni consigli, nel rispetto della valorizzazione dell’esperienza. Inoltre per migliorare la diffusione delle informazioni pubblicate e renderla accessibile anche agli utenti che, per differenti motivi non possono utilizzare il collegamento del PC alla rete fissa, ha creato http://trevisosystem.mobi,  consultabile con i cellulari e pocket pc.
  2. Sempre in un’ottica di customer oriented il portale mira ad essere mediatore del linguaggio semplificando le terminologie difficili per fornire una informazione comprensibile a tutti.
  3. Il portale è rivolto all’ascolto delle richieste degli utenti prefissando un range di tipologia di risposta .Ogni richiesta dell’utenza è evasa entro le 48 ore successive dal ricevimento, e qualora non fosse possibile rispondere tempestivamente, viene assicurata una costante informazione dell’iter che la ricerca sta seguendo.
  4. In questi anni la redazione si è resa portavoce verso altri Enti delle richieste giunte mettendo in contatto l’utente con le persone dell’Ente interessato, svolgendo un ruolo di mediatore tra le istituzioni e il cittadino, operando  nel rispetto dell’utente in qualità di persona. La redazione ha così condiviso la conoscenza del territorio e dei ruoli delle istituzioni.
  5. Il portale si propone come intermediario nel fare sintesi delle notizie per dare un’informazione fruibile e spendibile.
  6. Il portale si pone quale mediatore tra istituzioni trevigiane, venete, europee e dei Ministeri per diffondere l’informazione utile per la vita e le attività professionali dei cittadini. Informazioni che solitamente risultano difficili da raggiungere per l’utente finale.
  7. I data base sono gestiti nel rispetto della legge sulla privacy (D.Lgs n. 196/2003 e suoi aggiornamenti e modifiche).   
  8. Le versioni in lingua non sono una semplice traduzione, ma seguono un’attenta localizzazione; vengono cioè profilate per il Paese di destinazione pur mantenendo l’identità del brand, ma adattando la grafica, selezionando gli argomenti per il mercato di riferimento. E’ un continuo lavoro di aggiornamento che viene svolto studiando i Paesi, consultando i dati degli utenti stranieri registrati per fornire loro ciò che serve a conoscere il nostro territorio e le nostre imprese.       
    Per quanto riguarda  la traduzione dei termini nel caso dello spagnolo viene rispettato, ad esempio, la cultura di tradurre i termini senza usare inglesismi ,anche se oramai di uso comune in tutte le lingue.

B. Rapporto con le fonti d’informazione

  1. trevisobellunosystem per rispettare il diritto d’autore e per informare l’utente circa l’origine della fonte, riporta prima di ogni articolo, non scritto dalla redazione di trevisobellunosystem, la fonte: ufficio stampa, sito, pubblicazione e il nome dell’autore.
  2. La redazione si accerta sempre della veridicità dell’informazione, per essere una fonte attendibile ed affidabile, nel rispetto del ruolo istituzionale che ricopre.
  3. All’inizio di ogni articolo, viene sempre messa la mail di riferimento esterna e il sito web, per consentire agli utenti di accedere a nuovi maggiori approfondimenti anche su altri siti.
  4. La redazione di trevisobellunosystem invia una conferma di avvenuta pubblicazione dei comunicati ed informa anche se vi è stato l’invio, tramite newsletter, per agevolare il lavoro di rassegna stampa degli addetti stampa e per mantenere un rapporto di relazione, e rafforzare lo spirito di collaborazione.
  5. La redazione ricerca costantemente  nuove fonti d’informazione cercando tematiche vicine alle esigenze degli utenti registrati.
  6. La redazione crede che la “conoscenza personale” sia fondamentale per instaurare un rapporto di conoscenza con le fonti d’informazione, per interagire e creare un rapporto di fiducia, al fine di assicurare un’informazione esaustiva e veritiera ai propri utenti. Per rispettare questo valore di conoscenza la redazione partecipa alle conferenze stampa ed ai convegni inerenti alle tematiche trattate dal portale.

C. Caratteristiche delle informazioni pubblicate

  1. Le notizie pubblicate si rifanno principalmente ad un lavoro quotidiano di selezione e content management , vale a dire di gestione dei contenuti e di scrittura effettuato su:
    comunicati istituzionali e della rete camerale, notizie dalle associazioni di categoria locali, dalle Camere di Commercio Italiane all’estero nonché contenuti originali, elaborati dalla redazione stessa, attraverso la partecipazione diretta ad eventi e iniziative sul territorio trevigiano e veneto.
  2. La redazione diffonde prevalentemente informazioni di carattere economico; particolare importanza viene inoltre data alle informazioni riguardanti tematiche culturali, poiché la cultura è indispensabile per garantire  l’importanza di quest’ultima nella crescita di una cittadinanza sensibile e consapevole del proprio territorio e del proprio ruolo.     
  3. Viene data attenzione ai comunicati di iniziative rivolte al mondo dei bambini, degli anziani e dei meno favoriti dalla sorte. Viene rispettata la Carta Treviso (crf. Nota 1)
  4. Il portale si propone come mediatore tra le fonti d’informazione  e l’utente con il compito di fare sintesi e fornire un’informazione fruibile e spendibile.

D. Rapporto con le istituzioni locali/nazionali e comunitarie

  1. Il portale si pone quale mediatore tra istituzioni trevigiane, venete, europee e dei Ministeri per diffondere l’informazione utile per la vita e le attività professionali dei cittadini. Informazioni che solitamente risultano difficili da raggiungere per l’utente finale. (Cfr. paragrafo A punto 6)
  2. La redazione si impegna ad essere mediatore nel linguaggio semplificando terminologie difficili al fine di fornire un’informazione comprensibile.
  3. Il portale si offre per essere utilizzato come strumento di condivisione. Dà voce alle istituzioni locali per fornire una visione d’insieme e fornire gratuitamente uno strumento di comunicazione efficace anche alle organizzazioni che sono prive di una struttura di comunicazione. Inoltre ha lo scopo di creare rete tra le varie istituzioni che così sono informate reciprocamente.
  4. Il portale si presenta agli utenti come un aggregatore di informazioni per tutte le attività ed i progetti delle diverse realtà del territorio iniziando per la prima volta a diffondere le notizie delle associazioni di categoria che a loro volta sono informate dei progetti in corso creando così rete sul territorio. Sostenendo così il capitale sociale territoriale

E. Valorizzazione delle risorse umane coinvolte nella gestione del portale


In un’ottica di Responsabilità Sociale d’Impresa abbiamo rivolto la nostra attenzione alle problematiche di conciliazione tra vita professionale e vita personale delle risorse impegnate nel team, incentivando al completamento del percorso universitario  e promovendo forme di comunicazione trasparente ed efficace tra il project e le risorse.

Tra gli strumenti che facilitano la conciliazione tra attività professionale ed attività personale Treviso Tecnologia permette di posticipare l’ingresso e l’uscita dal posto di lavoro (orario flessibile)

 

F. Rapporto con imprese e comunità

  1. Il portale è rivolto all’ascolto delle richieste degli utenti prefissando un range di tipologia di risposta .Ogni richiesta dell’utenza è evasa entro le 48 ore e se non è possibile viene mantenuta una costante informazione dell’iter che la ricerca sta seguendo (Cfr. paragrafo A punto 3).     
  2. Il portale con l’intento di supportare le attività svolte dallo Sportello CSR e Ambiente della Camera di Commercio di Treviso, si impegna inoltre a diffondere le informazioni riguardanti i temi sulla CSR (Responsabilità Sociale d’Impresa),  pubblica le buone pratiche delle aziende locali, e dà notizia in merito ai riconoscimenti (menzioni e premi) ricevuti dalle stesse.
    Nella nuova home page di tevisosystem c’è una sezione dedicata alla responsabilità sociale d’impresa, il link alle buone pratiche aziendali e al sito della Camera di Commercio di Treviso e allo sportello CSR.
  3. I dati forniti dalla redazione quali ad esempio: indirizzi, collegamenti, mail, vengono verificati periodicamente dalla redazione per continuare ad essere una fonte d’informazione attendibile e non perdere “occasioni di business”.

G. Rapporto con gli utenti esterni nei periodi di crisi economica e nelle emergenze.

  1. In occasione di tragedie causate da calamità naturali (come ad esempio nel caso  del terremoto in Abruzzo, nel 2009,  la redazione ha offerto la propria disponibilità pubblicando un comunicato sul portale trevisobellunosystem, cui dava la propria disponibilità a raccogliere le domande che studenti o studiosi delle zone terremotate desideravano rivolgere ai relatori dei convegni promossi sul portale. In prospettiva di facilitare la raccolta di informazioni per eventuali studi o tesi di laurea.

    Qui di seguito il comunicato:

    Per l'Abruzzo: se possiamo essere d'aiuto con la nostra attività...

    09/06/2009 | Opportunità |  Dalla redazione


    Gentili utenti delle zone terremotate dell’Abruzzo,

    trevisoystem ha pensato di potervi essere d’aiuto con quello che fa e cioè informazione.

    Come sapete la redazione di trevisobellunosystem partecipa a molti convegni che pubblica nei giorni antecedenti l'evento, nelle news alla voce Corsi e Convegni

    Se trovate tra le news un convegno e siete impossibilitati a parteciparvi per la situazione contingente, ma interessati ad approfondire alcune tematiche o porre delle domande pertinenti ai relatori, saremo lieti di sottoporle per voi e di farvele pervenire.

    Sarà a discrezione della redazione di trevisobellunosystem valutare la pertinenza delle domande.
    Le domande saranno rivolte in base alla disponibilità della redazione
    Scrivete a info@trevisobellunosystem.com
    Oggetto: dall’Abruzzo richiesta informazione
    Nome
    Cognome
    comune di provenienza
    Sono interessato a
    Titolo convegno:
    Nome Relatore:
    domanda:

  2. Ha pubblicato il comunicato dell’ENAC, esprimendo  il proprio cordoglio per la scomparsa sotto le macerie della dipendente dell’ENAC.
    Nei periodi di crisi economica si è prodigato maggiormente nel promuovere le ditte presenti nelle tbdotcom non mancando di incentivare l’iscrizione di nuove aziende. Ed adoperandosi per diffondere con prontezza i comunicati, le informazioni i dati di utilità per le scelte aziendale degli imprenditori.
  3. L’attività di customer care viene seguita con serietà e costanza per rispondere sempre alle domande degli utenti.

H. Welcome Marketing

 

Le versioni in russo e giapponese oltre ad essere pensate come strumento per promuovere le nostre imprese sono state altresì comunicate per gli immigrati a Treviso che così possono consultare uno strumento utile per conoscere il territorio e le sue istituzioni consultando i testi nella loro lingua originale.